AdMedia

Ercolano. Strada del Vesuvio tra i rifiuti, appello per la pulizia: "Serve al turismo"

02 Febbraio 2018 Author :  

ERCOLANO. Fa freddo sul Vesuvio, specie a quota mille, nonostante il bel sole. Dopo la splendida pulizia fatta dall’Associazione “Ambiente” qualche mese fa, la strada, Tunica che conduce i turisti al Vesuvio, è una vergogna, specie nel tratto ex ristorante “ La Siesta” e comunque fino a dopo l’ex Punto Informazione ed ex Casa Cantoniera dove oggi alloggia la Protezione Civile. Qui, infatti, ai lati della carreggiata, sono ritornati ad affiorare migliaia di fazzolettini bianchi che offrono una cattiva immagine del luogo ai turisti.

L'appello per favorire il turismo

Ciò accade nel momento in cui le agenzie di viaggio già prenotano le prime visite al Vesuvio in un anno che si annuncia importante, favoloso per il turismo di casa nostra. Anche gli alberi, la folta vegetazione va tagliata per consentire ai pullman un più agevole accesso a quota mille. Dagli operatori turistici e dal presidente dell’associazione “ Universo Vesuvio” , Cosimo Pompilio, viene lanciato l’appello a pulire al più presto e costantemente la strada del Vesuvio. Mentre c ’è chi lancia la proposta di “aumentare di 50 centesimi il costo del biglietto degli Scavi, per finanziare i costi della pulizia delle strade di accesso al Vesuvio.  

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2