Pompei. Pezzi di ricambio di auto rubate. Arrestato un noto commerciante

22 Febbraio 2018 Author :  

POMPEI. Gestiva un traffico di pezzi di ricambio di auto rubate. Con quest’accusa è stato beccato a Pompei T. M., un 30enne stabiese noto commerciante di auto. Ad arrestarlo con l’accusa di riciclaggio sono stati i militari di Pompei, che lo hanno bloccato mentre si trovava alla guida di un furgone risultato rubato con a bordo il telaio sezionato di una Nissan risultata rubata la notte precedente a Somma Vesuviana. I carabinieri, ricostruendo il percorso del furgone, sono riusciti a risalire ad un grosso capannone alla periferia di Pompei, all’interno del quale è stato trovato tutto il materiale necessario a smontare le macchine rubate. Dentro il capannone, inoltre, sono state trovate anche alcune centraline elettroniche smagnetizzate e due “Jammer Raptor”, ovvero dei disturbatori di frequenze. L’uomo, arrestato, è stato poi accompagnato al carcere di Poggioreale, dov’è stato recluso. Il gip ha convalidato l’arresto, concedendo gli arresti domiciliari

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178