AdMedia

Torna la calma al confine fra Gaza e Israele

16 Luglio 2018 Author :  

Sul confine fra Gaza ed Israele è tornata stamane una calma precaria, dopo i combattimenti di ieri che hanno visto i lanci dalla Striscia di 200 razzi e colpi di mortaio e gli attacchi dell'aviazione israeliana su decine di obiettivi di Hamas, che hanno provocato fra l'altro la morte di due adolescenti palestinesi. Nella nottata Hamas e la Jihad islamica hanno annunciato il cessate il fuoco. Successivamente si sono avuti ancora alcuni lanci sporadici di razzi verso Israele, ma da alcune ore sul confine le armi tacciono.

Netanyahu, inflitto ad Hamas il colpo più duro da anni - ''Sabato abbiamo colpito Hamas in maniera significativa. Gli abbiamo inflitto il colpo più duro dalla Operazione Margine Difensivo (2014) in poi'': lo ha detto il premier israeliano aprendo la seduta del consiglio dei ministri. ''Mi auguro che abbiano compreso il messaggio. In caso contrario lo apprenderanno in seguito''. Netanyahu ha quindi negato informazioni stampa secondo cui le intese per la cessazione delle ostilità fra Israele e Hamas non includerebbero i lanci di aquiloni e di palloni incendiari da Gaza. ''Non e' vero. Non siamo disposti ad accettare alcun genere di attacco e nel caso - ha avvertito - reagiremo adeguatamente''.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178