AdMedia

Bancarotta fraudolenta: sequestro a Napoli per storico teatro

16 Ottobre 2018 Author :  
Guai giudiziari per il teatro Sannazaro, storica struttura di via Chiaia a Napoli, inaugurata nel 1874 firmata dall'architetto Fausto Nicoletti, ristrutturata nel 1969 da Nino Veglia e Luisa Conte, l'attrice la cui famiglia e' ancora proprietaria del teatro. La Guardia di Finanza di Nola Infatti ha sequestrato su mandato del gip del tribunale nolano le quote della societa' che di fatto lo gestisce, la Esmeralda srl, subentrata nella gestione dopo svariate e cessioni societarie alla fallita La.ma.ing srl. Sigilli anche ai beni della societa', e cioe' materiale da palcoscenico, macchinari, impianti scenici, costumi di scena e macchina elettroniche per organizzare le rappresentazioni artistiche. L'ipotesi di reato per cui procede la procura di Nola e' quella di bancarotta fraudolenta proprio relazione alla La.ma.ing dichiarata fallita nel 2016 dal tribunale di Nola. Le indagini hanno mostrato che per sottrarre ai creditori del teatro Sannazaro beni, la compagine societaria della societa' fallita, che e' composta dai membri della famiglia, ha effettuato una serie di cessioni e acquisizioni di quote sociali per svuotare la cassa. Cosi' il gruppo ha continuato nella gestione del teatro Sannazaro attraverso la Esmeralda. Il danno ai creditori e' stimato in oltre un milione e mezzo di euro.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2