AdMedia

Casoria: ex sindaco verso il processo. Archiviazione per altri funzionari e politici

20 Settembre 2018 Author :  
CASORIA. Erano accusati di aver attestato falsamente il rispetto del patto di stabilità per l’anno 2012: il gip, Fabrizio Finamore, del Tribunale Napoli Nord, su proposta dei pm, archivia la posizione del vicepresidente del consiglio regionale, Tommaso Casillo, e di altre 23 persone, tra cui politici, dirigenti e revisori dei conti in carica a quel tempo al comune di Casoria. Oltre a Casillo è stata archiviata anche la posizione di Sergio D’Anna, Antonio Lanzano, Mariano Marino, Luisa Marro, Pasquale Tignola, Bonaventura Tralice, Luigi Maiello, Ciro Di Matteo, Raffaele Bene, Marco Colurcio, Gianluca Cortese, Stefano Ferrara, Salvatore Iodice, Massimo Mileto, Raffaele Petrone, Orsino Esposito, Giuseppe Monaco, Rosa Sosio, Andrea Capano, Aniello Cerbone e Pasquale Pugliese. I sostituti procuratori della Procura di Napoli Nord, Giovanni Corona e Valeria Palmieri, hanno ritenuto infatti che le indagini svolte “consentiranno di esercitare l’azione penale” per i soli indagati Vincenzo Carfora, Alfonso Setaro e Valeria Esposito, rispettivamente ex sindaco, dirigente alle Finanze e assessore dell’ente di piazza Domenico Cirillo. I magistrati accusavano di falso in atto pubblico e abuso d’ufficio gli amministratori comunali, oltre che dirigenti e revisori dei conti, per aver approvato una proposta di rendiconto di gestione dell’anno 2012, composta dal conto del bilancio e dal conto economico del patrimonio, attestando falsamente come entrate correnti dell’ente crediti pari a euro 29.939.228,12 per violazioni del codice della strada relative agli anni 2000-2011.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2