AdMedia

San Sebastiano al Vesuvio: assistenza pre-parto, via al servizio per i genitori

30 Gennaio 2018 Author :  

SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. Annunciato nelle scorse settimane, è finalmente ai nastri di partenza il corso pre-parto per futuri genitori. L’appuntamento inaugurale è per giovedì mattina (ore 10) presso la sede sansebastianese della Croce Rossa, in piazza della Concordia. Sarà il primo di una serie di 12 incontri che si prolungherà per due mesi e che vedrà il confronto dei partecipanti con specialisti ed esperti del campo: pediatri, ostetriche, neonatologi, psicologi, assistenti sociali ma anche pedagogisti e promotori culturali che cureranno, in particolare, gli appuntamenti specifici coi papà e quelli dedicati alla musica e alla lettura. Il nuovo Corso di Accompagnamento alla Nascita (CAN) promosso dairUnità Operativa Materno Infantile del Distretto Sanitario 54 dell’AsI Napoli 3 Sud, diretta dal dottor Giacomo Di Fiore, è gratuito e rientra nella campagna di promozione del parto spontaneo, si realizza in collaborazione con l’amministrazione comunale e il nucleo locale di Croce Rossa e coinvolgerà una squadra di medici specialisti ed esperti che guideranno le partorienti nel maturare la consapevolezza e trasformare l’idea del dolore e della sofferenza del parto. «Siamo molto soddisfatti - ha affermato il sindaco di San Sebastiano al Vesuvio, Salvatore Sannino - di riuscire finalmente ad attivare il corso, che rientra nei livelli essenziali di assistenza (LEA), in una sede più adeguata grazie alla collaborazione tra la Direzione Sanitaria del Distretto 54, che oltre al personale specializzato ha fornito anche la strumentazione d ’avanguardia, e il Comitato di Napoli della Croce Rossa». All’incontro del 23 febbraio parteciperanno anche i referenti di "Leggere al pancione" per fornire ai futuri genitori informazioni su strumenti e metodi per avvicinare i propri figli al libro. «Questo servizio socio-sanitario d ’eccellenza - ha spiegato l’assessore alle Politiche per l’infanzia e alla Cultura, Assia Filosa - si potrà integrare con un progetto di educazione alla lettura che mira a rafforzare il legame genitoriale sin dalla fase embrionale. Sono sempre più numerosi gli studi che dimostrano che la lettura prenatale riveste grande importanza nello sviluppo emotivo e cognitivo del nascituro e che i libri diventano importanti strumenti di relazione e comunicazione con chi è in totale ascolto dalla pancia».

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2