Ercolano/Pompei. Boom di visitatori nei siti archeologici dell’area vesuviana

05 Febbraio 2018 Author :  

ERCOLANO. La bella giornata, dal clima quasi primaverile, con le ore di luce che si vanno allungando, fanno registrare il primo grande successo di questa imminente apertura di stagione per i siti archeologici dell’area vesuviana. Non è un vero e proprio boom, se si paragonano ai numeri che solo Pompei registra in piena estate, ma va detto che in inverno i quasi 9mila accessi registrati complessivamente nella giornata di ieri, prima domenica del mese, quando su disposizione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo le visite ai monumenti e musei statali sono gratuite, va comunque considerato un bel risultato. Anche se è il grado di soddisfazione che ne ricavano i turisti a fare la differenza.

I dati

Nella città antica di Pompei, secondo i dati della Soprintendenza, diffusi dopo l’ultimo ingresso alle ore 15,30 - si sono registrati 6.278 accessi, mentre al Parco archeologico di Ercolano sono stati 2.006 i biglietti staccati. A Oplonti sono stati contati 418 visitatori e al Museo di Boscoreale 151, per un totale di 8.853 visitatori. Purtroppo, va registrato ancora una volta il velo pietoso che la Soprintendenza cala sulle attività che si svolgono nelle splendide Ville di Stabiae, la “cenerentola” dei siti archeologici della valle vesuviana. Per chi ci arriva rappresentano una meravigliosa scoperta, salvo a doversi rammaricare per l’assenza assoluta di un’assistenza doverosa al turista che vorrebbe sapere di più sulle sontuose dimore aperte praticamente gratis tutto l’anno. I meravigliosi reperti dell’antica Stabiae, però, (quelli sottratti alla fruizione diretta nelle Ville da cui furono portati via) hanno la possibilità di essere apprezzati durante le rare esposizioni che se ne fanno all’estero. Bellezze e ricchezze ingiustamente negate ai locali.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178