AdMedia

Acerra. Protesta ai cancelli ex Montefibre: "Mobilità finita, nessun sostegno"

24 Febbraio 2018 Author :  

Ieri mattina, alle prime luci dell’alba, alcune decine di tute blu hanno dato vita ad un presidio nei pressi dei cancelli del polo chimico dismesso da oltre 13 anni. Per alcune ore è stato impedito dai manifestanti l’accesso ai dipendenti della centrale elettrica Friel e a quelli impiegati in una fabbrica di componenti automobilistici. Al momento sono oltre 150 gli operai sul piede di guerra, ma il numero dei dimostranti è destinato a salire nei prossimi mesi.

Sos in Regione

Due anni fa, i macchinari del polo chimico, parte dei quali acquistati grazie a sostanziosi contributi statali, sono stati smembrati e rivenduti ad alcune aziende turche. Del tutto inutili i tentativi di riattivazione della produzione costati alcuni miliardi di euro tra denaro pubblico ed investimenti privati. Attualmente nell'area dell’ex Montefibre sono attive solo l’infra (35 operai) e la centrale elettrica di proprietà della Fri-El che impiega 25 tute blu. La mobilitazione è finita attorno alle 13, con la promessa di un incontro in regione, che seppure ci sarà non porterà alcun risultato. 

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2