AdMedia

Torre del Greco. Giovani e imprese, 50mila euro per i progetti

10 Aprile 2018 Author :  

TORRE DEL GRECO. Un seminario frutto della collaborazione tra Banca di credito popolare e Ordine dei dottori commercialisti “Dall’idea al progetto: le opportunità di finanziamento per i giovani”, è il tema del convegno che si è tenuto ieri nell’auditorium di Palazzo Vallelonga, la storica sede della Bcp a Torre del Greco. 11 seminario, che dà diritto a 4 crediti formativi, è stato organizzato dall’istituto di credito torrese insieme con l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli, per fornire agli addetti ai lavori una visione a 360 gradi del programma “Resto al Sud”, l’incentivo avviato dal Governo che ha destinato ai giovani residenti nel Centro-Sud un fondo complessivo di 1,2 miliardi. Il dibattito è stato aperto dagli interventi di Vincenzo Moretta, Presidente dell’Odcec di Napoli; Giuseppe Crescitelli, Presidente Odcec di Torre Annunziata e da Felice Delle Femine, direttore generale Bcp. La discussione è stata moderata da Fortuna Zinno, consigliera referente dell’Odcec di Napoli per l’area vesuviana. 

 L'incontro

Tra i relatori: Mario Altiero, Patrizio Carbone, Domenico Longo, Giuseppe Tambone e Giovanni Cascone. Le relazioni hanno riguardato i diversi aspetti del programma “Resto al Sud”, dalla presentazione della domanda e all’iter istruttorio per accedere alle agevolazioni finanziarie, fino alle regole e ai requisiti necessari per accedere ai finanziamenti. Le agevolazioni previste da “Resto al Sud”, riservate ai giovani tra i 18 e 35 anni che vogliono realizzare un’attività lavorativa, coprono il 100% delle spese ammissibili e prevedono, oltre al contributo a fondo perduto pari al 35% del programma di spesa (erogato da Invitalia), anche un finanziamento bancario pari al 65% del progetto. Il finanziamento bancario ha la durata di 8 anni di cui due di preammortamento. Gli interessi del finanziamento bancario sono coperti da un contributo concesso da Invitalia. La Bcp ha aderito alla convenzione AbiInvitalia per il finanziamento di “Resto al Sud” per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate dai giovani nei territori dell’area metropolitana napoletana c della regione Campania. Ogni soggetto può ricevere un finanziamento massimo di 50mila euro, mentre i progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200mila euro. Sono finanziabili gli interventi per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili, per l’acquisto di impianti, attrezzature, macchinari nuovi o di programmi informatici e tecnologie per l’informazione e la telecomunicazione. Oltre a tutte le spese utili per l’avvio dell’attività.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2