AdMedia

“Mai disturbare il can che dorme!”, l'aneddoto sul grande Michael Jackson

21 Ottobre 2018 Author :  

Francesco Apicella

Michael Jackson, soprannominato “The King of Pop” (Il Re del Pop), prolifico cantautore, ballerino e produttore discografico,è stato senz’altro l’artista statunitense più amato e più popolare del mondo dello spettacolo e nella sua fortunatissima carriera ha venduto più di un miliardo di dischi in tutti i paesi del mondo. Scomparso troppo presto, a solo 50 anni, ha lasciato un grande vuoto nel cuore di tutti coloro che l’hanno seguito, osannato e amato, sostenendolo e confortandolo sempre con il loro incondizionato affetto. Soprattutto in quel brutto e angoscioso momento della sua vita, quando un’ingiusta e immotivata accusa di pedofilia. lo distrusse profondamente, procurandogli irreversibili e dannose conseguenze fisiche e morali, da cui, poi, non si era mai ripreso del tutto. Nato e cresciuto in una famiglia che aveva la musica nel sangue, Michael nel 1964 ,a solo 5 anni, fu inserito dal padre nel gruppo musicale dei suoi fratelli che, successivamente, si affermò col nome di The Jackson 5. Era solo un bambino e, come tale, non ebbe mai una vera e propria infanzia. E questa grave lacuna se la portò dentro per tutta la vita diventando, nonostante il successo mondiale e l’ enorme popolarità, un uomo fragile, insicuro ,quanto mai bisognoso d’amore e d’affetto. Però,d’indole, non era un uomo triste e depresso, il suo spirito era rimasto quello di un fanciullo, era un allegro giocherellone, un inguaribile Peter Pan che amava divertirsi, fare scherzi e divertire. “Quando Michael era circondato dalla sua famiglia e dagli amici” racconta il fotografo Todd Gray, vittima di uno dei suoi scherzi, “diventava un vivace imbroglione e un gran burlone. A volte mi chiamava, camuffava la sua voce, si inventava un nome e mi chiedeva di fare qualcosa di assurdo. Riusciva a simulare una varietà infinita di voci e, quando gli prendeva così, mi faceva un sacco di scherzi. Ero la sua vittima prediletta! Una volta gli ho fatto delle foto mentre era a letto, a dormire; era in ritardo per una riunione che aveva organizzato e non aveva nessuna voglia di alzarsi. E lui, indispettito e, al tempo stesso, divertito per la foto che gli avevo scattato, a sua insaputa, mi puntò il dito contro ed esclamò: “Todd, me la pagherai per questo!”. E l’ho pagata!!. Avevo completamente dimenticato questo episodio e non ci avevo più pensato. Poi, una sera,durante una sua esibizione mi fa: “Todd, mettiti in un posto specifico del palco, che io ti indicherò, e quando incomincerò a cantare questa canzone (gli sussurrò il titolo all’orecchio), scattami delle foto, senza muoverti dal tuo posto.” Feci come mi aveva indicato ma, un attimo prima che andassi a prendere la mia posizione, Michael si lasciò cadere a terra, di schiena, e iniziò a dire:”Aiutatemi, aiutatemi! Ho bisogno che qualche donna mi tocchi!”E’ inutile dirlo:tutte le donne presenti non se lo fecero ripetere due volte e si precipitarono in palcoscenico, come una mandria di buoi (pardon, di mucche!) allo sbaraglio, urlanti come Baccanti invasate. Io ero tra loro e Michael, completamente inerme, armato solo della macchina fotografica. Porcaccia la miseria! Non ho potuto fare neanche una foto! Lui mi ha lanciato un’occhiata maliziosa, con gli occhi che brillavano di intima soddisfazione, come per dirmi:”Todd, ti ho fregato!”In seguito, ancora scottato per l’accaduto, gli ho detto:” Pensi di essere così simpatico?” e lui, con candore, mi ha chiesto :”Che vuoi dire Todd?”. E io:”Mike, mi potevo far male, quelle donne indiavolate mi stavano schiacciando, ti rendi conto?”. E tutto ciò che ha saputo dirmi è stato:” Todd, lo spirito ogni tanto mi prende e, in quel momento, mmmhh, mi ha preso proprio lo spirito giusto!”. Solo allora ho realizzato che aveva organizzato tutto e, da ragazzaccio impunito, qual era, a volte, si era vendicato. Quella è stata l’ultima volta che l’ho sfidato” conclude Todd, ridendo. Immenso, stratosferico, Michael!! Quanto ci manchi!

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2