AdMedia

Yoga e meditazione per i bambini: quali benefici?

07 Marzo 2018 Author :  

Quello dei bimbi non è il mondo incantato che qualche adulto immagina: anche i bambini sperimentano il loro grado di ansia, di stress o di frustrazione, legati al contesto in cui crescono, alle proprie esperienze di vita quotidiana ed alla mole di stimoli, pensieri, emozioni e compiti ai quali sono ogni giorno sottoposti. Pensate al mondo scolastico con il bullismo o al mondo familiare spesso caratterizzato da violenza ed alta conflittualità. Esperienze, queste, che portano i bambini a sperimentare una serie di emozioni negative. I bambini oggi hanno poco spazio per esprimere il loro potenziale creativo, soddisfare il bisogno di esplorare, di meravigliarsi e fare scoperte autonomamente. Ecco che la meditazione e lo Yoga rappresenterebbero un modo per “vivere un loro spazio interiore”, per evadere dalla routine quotidiana e dalla frenesia dei nostri tempi, e per sperimentare quella gioia e serenità propria della loro età.
A conferma di queste idee, Osho Rajneesh, maestro indiano, sosteneva l’importanza di insegnare ad ogni bambino la pratica della meditazione, per aiutarlo a restare calmo e sereno, per raggiungere uno stato di “non mente”. Uno studio dell’Università della California, ha dimostrato che bambini che praticavano meditazione per 30 minuti, due volte a settimana per ben 8 settimane, hanno avuto miglioramenti nel comportamento e nelle prestazioni di memoria, attenzione e concentrazione. Lo stesso vale per lo Yoga: la pratica dello Yoga aiuta i più piccoli ad essere consapevoli del proprio corpo e l'importanza della respirazione, a sviluppare un comportamento altruista e ad apprendere l'importanza del rispetto degli altri e del pianeta.
In entrambi i casi, si punta a valorizzare il potenziale di energia e creatività dei bambini attraverso l’arte, il gioco, la musica ed il movimento. 

Quali benefici?

Queste tecniche hanno benefici sia fisici che psicologici. Nello specifico permettono di:
- Aiutare a fronteggiare le emozioni negative, lo stress e l’ansia;
- Favorire calma, serenità e autostima;
- Accrescere la capacità di attenzione, concentrazione e memorizzazione;
- Influire positivamente sull’apprendimento scolastico;
- Migliorare la capacità di superare frustrazioni;
- Favorire il superamento di aggressività e apatia;
- Aiutare a conoscere meglio se stessi;
- Migliorare le relazioni e favorire la socializzazione;
- Nutrire l’intelligenza emotiva;
- Favorire la libertà d’espressione;
- Rinforzare lo schema corporeo e prevenire vizi posturali;
- Migliorare la circolazione sanguigna, il livello di energia, la capacità respiratoria e rinforzare il sistema immunitario.
La meditazione e lo yoga sono adatte per tutti i bambini. Come detto poc’anzi, anche i bambini sperimentano paura, sofferenza, solitudine e insicurezza ed è proprio la capacità di stare bene da soli che può aiutare i più piccoli a sviluppare una piccola forza interiore che si rivelerà preziosa con la crescita. Questo vale sia per bambini con specifici problemi sia con bambini spensierati.
Educare significa mettere il bambino in contatto con il proprio corpo, la propria emotività e la propria spiritualità. Nulla va perduto, e, una volta adulti, ciò che si è interiorizzato ritornerà.

Dott.ssa Dominique D’Ambrosi
Psicologa clinica e psicoterapeuta sistemico relazionale.
Esperta in psicodiagnostica e valutazione psicologica in ambito clinico e peritale
Riceve su appuntamento a Cava de’ Tirreni ed Eboli
www.dominiquedambrosi.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Rubrica Namasté - curatrice Dott.ssa Marciano

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2