AdMedia

LaCasadelSollievo

Archeologia: agli Uffizi controsoffitto in legno domus Ercolano

10 Dicembre 2019 Author :  
C'e' anche un po' di Ercolano al Museo degli Uffizi di Firenze nella mostra 'I Cieli in una stanza. Soffitti lignei a Firenze e a Roma nel Rinascimento'. Dal sito archeologico ai piedi del Vesuvio e' partito per un prestito un lacunare del controsoffitto a cassettoni appartenente allo straordinario complesso di oggetti in legno pertinenti alla copertura di una grande sala triclinare della Casa del Rilievo di Telefo. Il pezzo in trasferta in Toscana e' pari a quasi un quarto dell'intera copertura della sala della domus, ed e' esposto per la prima volta al pubblico dopo restauri complessi. La scoperta del tetto, che conserva l'unica capriata in legno che ci e' arrivata dal mondo romano, e del controsoffitto del cosiddetto Salone dei Marmi, si deve agli interventi di sistemazione dell'antica spiaggia di Ercolano nell'ambito delle attivita' condotte dall'Herculaneum Conservation Project, un partenariato pubblico/privato avviato nel 2001 dal Packard Humanities Institute in collaborazione con l'allora Soprintendenza archeologica, oggi Parco Archeologico di Ercolano. Questa collaborazione, giunta quasi al suo ventesimo anniversario, costituisce un unicum sullo scenario nazionale, ed ha permesso la scoperta, lo scavo, la documentazione e l'immediato consolidamento e conservazione dei preziosi manufatti lignei di una copertura crollata nel momento dell'eruzione del 79 d.C. L'insieme dei manufatti costituisce una precisa testimonianza dell'ostentazione dell'elevatissimo status sociale dei proprietari della casa, probabilmente la potente famiglia dei Nonii Balbi, di rango equestre, accreditata da rapporti diretti con la famiglia imperiale nella persona di Augusto. La sala era utilizzata come coenatio (sala da banchetto) e la decorazione del pavimento, delle pareti e del controsoffitto era basata sull'impiego di materiali rari e costosi, quali i marmi colorati provenienti da cave di paesi del Mediterraneo e in Africa, e sull'applicazione di competenze artigianali sofisticate e ricercate, come nel pavimento in marmo realizzato con la tecnica dell'opus sectile, oppure dal tipo di assemblaggio scelto per il soffitto ligneo e dalle decorazioni intagliate e policrome dei tre piani di profondita' che caratterizzano i lacunari, impreziositi al centro da lamine d'oro.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2